Organo Odoardo Cioccolani

Chiesa Santa Maria de Abbatissis

Serra de’ Conti (AN)

Organo costruito da Odoardo Cioccolani di Cingoli nel 1866 e restaurato nel 2009 dalla Ditta Fratelli Ruffatti di Padova.

Odoardo (1825-1890) è considerato il più intraprendente e celebre esponente della famiglia Cioccolani, la cui attività si protrasse nello spazio di quattro generazioni, dal capostipite Francesco (1783-1849) a tutti i suoi figli: Giuseppe (1811-1888), Pietro (1813-1870 ca.).

Lo strumento è posto in cantoria, sopra il portone d’ingresso.

Tastiera di 52 tasti (Do1 - Sol5) con prima ottava corta.

Divisione Bassi - Soprani tra Do#3 e Re3.

Pedaliera di 18 pedali, con prima ottava corta (Do1 - Sol#2) il La2 aziona l’accessorio del Tamburo acustico.

La pedaliera è costantemente unita alla tastiera.

Pedale ad incastro sul fianco destro della pedaliera per la Combinazione libera “alla lombarda”.

Registri azionati da manette ad incastro collocate entro propria tavola di legno a destra della tastiera, disposte su due colonne, nella seguente successione: 

Principale B.

Corno Inglese S.

Principale S.

Tromba S.

Ottava

Fagotto B.

Quinta Decima

Flauto traverso S.

Decima Nona

Flauto in VIII S.

Vigesima Seconda

Ottavino S.

Vigesima Sesta

Viola B.

Vigesima Nona

Timballi

Trigesima Terza

Bombarda [Pedale, 16’]

Trigesima Sesta

 

Contrabbassi

 

Ottava di Contrabbassi

 

I nostri sostenitori

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Comune di
    Senigallia

  • Comune di
    Arcevia

  • Comune di
    Belvedere Ostrense

  • Comune di
    Chiaravalle

  • Comune di
    Corinaldo

  • Comune di
    Ripe - Trecastelli

  • Comune di
    Serra de' Conti


© FOI. Tutti i diritti riservati. Powered by Immaginario